La Fabbrica dei Suoni

Un duo di musicisti indiavolati pizzicano, grattano, sfregano e battono su strumenti inconsueti, insoliti dalle possibilità sonore infinite : le sculture sonore Baschet.

Attraverso il gioco e l’improvvisazione, gli interpreti esplorano in complicità con il pubblico delle strade musicali strepitose.

Uno spettacolo interattivo dove tutti possono vivere un’esperienza sonora dinamica, rinfrescante, unica e innovatrice.

Durata : 45 minuti
Età consigliata : da 4 a 12 anni
Lingua : italiano, francese, inglese

Gruppo

Scheda tecnica


Gruppo

Distribuzione

Da un’idea di :
Reggi Ettore
Lorena Corradi

Testo :
Christiane Duchesne

Regia :
Eric Saint-Jean

Musiche :
Jean Derome
Merlin Ettore
Reggi Ettore
Lorena Corradi

Sculture sonore :
François Baschet
Bernard Baschet

Costumi :
Geneviève Asselin

Luci :
Benoit Rolland

Produzione :
L’Arsenal à musique

__

I fratelli Baschet : ideatori delle sculture sonore
Dalla metà degli anni Cinquanta, il nome dei fratelli Baschet è associato alla scultura sonora e all’avanguardia musicale. Le loro strutture sonore costituiscono uno dei più rari esempi di innovazione acustica nel campo della fattura strumentale del xx° sec.

Le sculture Baschet iniziano i giovani al mondo sonoro attraverso il gioco e l’improvvisazione. Essi scoprono dei suoni attraverso il tatto, la manipolazione e l’esplorazione di differenti timbri e la sensibilità delle vibrazioni sulla punta delle dita.

Le stutture sonore sono concepite sul principio del meccano. Sono costituite da elementi intercambiabili e ogni combinazione di differenti elementi in metallo produce un suono particolare.

Geneviève Asselin, costumista e scenografa
Dalla sua formazione teatrale e in arti visive all’Università del Québec di Montréal, Geneviève Asselin ha lavorato su numerose produzioni per il teatro e per l’opera realizzando accessori, pupazzi, scene e trucco di scena.

Christiane Duchesne, autrice
Di volta in volta scrittrice e scenarista, illustratrice, traduttrice e redatrice . Questa montrealese di nascita, animata da una grande sete di avventura e di scoperta, ama i viaggi, i bambini e la scrittura.

L’amore per l’avventura, la sua curiosità e la sua gioia di vivere si traducono perfettamente nei suoi racconti per i giovanissimi ai quali piace leggerli e rileggerli.

I suoi libri si sono meritati più premi letterari e alcuni sono stati tradotti in inglese. Lei stessa ha tradotto più di trecento opere.

Jean Derome, compositore
Cofondatore dell’etichetta dei dischi Ambiances Magnétiques, Jean Derome è uno dei membri più attivi e più stimolanti della corrente montrealese di musiche da creazione. Musicista completo, compositore, interprete, multi strumentista e compositore , lavora da oltre trent’anni all’apertura delle frontiere musicali.

Eric Saint-Jean, regista
Giovane regista, Éric J. Saint-Jean deve la sua prima collaborazione con l’Arsenal à musique, con lo spettacolo Comme un frisson dans le Do. Titolare di un diploma in critica e drammaturgia all’Università del Quebec di Montreal, nel 2003 ha concluso con un diploma universitario in regia a fianco di Martine Beaulne.

Collabora regolarmente con molte compagnie teatrali montrealesi e opera anche a titolo di professore di teatro.

Merlin Ettore, compositore
Artista del cambio generazionale, Merlin Ettore ha numerose esperienze musicali al suo attivo. Con il quartetto Fugha, nell’inverno 2004 ottiene il ‹‹Prix Du Public›› al concorso Cégeps en Spectacle. E’ cofondatore, batterista e compositore per cinque gruppi musicali con i quali si è esibito a Montréal, Québec e Toronto, Milano, Berlino e New York.

Nel 2007 compone un’opera per sei percussionisti per l’inaugurazione della manifestazione Symphonie portuaire à Montréal.

Nel 2008 è assistente di Denis Gougion alla composizione delle musiche per lo spettacolo L’ARCA per il quale firma la parte percussiva elettronica e acustica . Ha collaborato con musicisti di fama internazionale quali: Don Preston, tastierista di Frank Zappa, Pat Mastellotto, batterista di King Crimson e il leggendario batterista Jazz Guy Nadon.

IMG_0057
I
IMG_3787
IMG_0023
IMG_0020
B
IMG_0065
IMG_0030
N
IMG_0035
IMG_0014
H